TERMINI D’USO DEL SERVIZIO

I seguenti termini standard d’uso (i Termini) del servizio disciplinano l'implementazione e l'uso dei prodotti, dei servizi e delle tecnologie messe a disposizione da Nativery al Partner identificato nel contratto di pubblicazione firmato tra le parti. Nella misura in cui il Partner non abbia ancora firmato un contratto di pubblicazione, i riferimenti a "l'Accordo" o “Il Contratto”) saranno conformi ai Termini. In tal caso, i presenti Termini consentono l'utilizzo della Tecnologia, ma nessun pagamento deve essere maturato o essere effettuato al Partner fino a quando tale Contratto di Pubblicazione non sia stato firmato da NATIVERY e dal Partner.

1 - LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Le parti dichiarano di scegliere, quale legge applicabile al contratto ed alle obbligazioni dallo stesso nascenti, la legge italiana alla quale fanno integrale rinvio per quanto non espressamente disposto nel presente contratto. Le parti, altresì, convengono che qualora sorgessero controversie in merito all'interpretazione od esecuzione delle obbligazioni nascenti dal presente contratto le parti riconoscono quale foro competente quello di Torino. Se una delle parti contraenti viola uno qualsiasi dei termini del presente accordo, la parte che non ha effettuato la violazione ha il diritto di recuperare dalla parte che ha violato l’accordo tutte le spese legali, ove ragionevoli, i costi e le spese sostenute per far rispettare il presente accordo dalla parte inadempiente.

2 - DEFINIZIONI

"Contenuto" significa contenuto grafico, testuale e / o uditivo (che può includere testo, dati, informazioni, foto, immagini, grafica, audio, video o altro contenuto).
"Dati" indica tutti i dati raccolti o generati da Nativery attraverso la tecnologia, inclusi eventuali rapporti o altri dati resi disponibili al Partner in connessione con il Contratto.
"Pagina di destinazione" indica qualsiasi pagina web o altra posizione online a cui è possibile accedere facendo clic su Consigli.
"Siti partner" indica le proprietà web, le applicazioni o le piattaforme identificate nell’Allegato A al Contratto di pubblicazione stipulato con il partner, insieme a eventuali proprietà aggiuntive su cui il Partner decide di implementare la tecnologia previa approvazione scritta di Nativery (sarà sufficiente un'e-mail).
"Raccomandazioni" indica la visualizzazione del Contenuto che il Publisher fornisce al visualizzatore di una pagina Web, un'applicazione o una piattaforma su cui è implementata la tecnologia.
"Entrate" indica entrate nette generate dai registri dell'inserzionista e addebitate da Nativery per la visualizzazione di tali registrazioni dell'inserzionista nella rete Nativery.
"Tecnologia" indica Javascript, API, SDK e protocolli associati forniti da Nativery al Partner che, una volta implementati sui siti del partner, visualizzano una o più raccomandazioni e / o consentono agli utenti di navigare verso le pagine di destinazione facendo clic su tali raccomandazioni.

3 - DIRITTI delle PARTI

Nativery concede all'Editore un diritto limitato, non esclusivo, non cedibile, non trasferibile, non sublicenziabile, esente da diritti d'autore durante il Periodo di accesso e utilizzo della Piattaforma e di eventuali APis, codici o software (compresi eventuali aggiornamenti e miglioramenti) sui domini proprietari, come elencati all’Allegato 1 e come concordato di comune accordo tra le Parti.
Durante il Termine, Nativery può anche offrire all'Editore il diritto di utilizzare determinate funzionalità sperimentali rese disponibili su base di test ("Funzionalità Beta"), che Nativery può modificare o rimuovere in qualsiasi momento. Nativery può modificare qualsiasi funzione (incluse quelle concordate di comune accordo tra le parti), a propria esclusiva discrezione, qualora sia tenuta a conformarsi a qualsiasi legge applicabile, regola o principio di autoregolamentazione o standard di best-practice del consumatore.
L'editore concede a Nativery il diritto, durante il Termine, di:
collocare la Piattaforma e il Contenuto sponsorizzato di Nativery (e qualsiasi AP, codice, software o cookie associati coinvolti nella fornitura dei Servizi) nei domini proprietari e per eseguire la ricerca per indicizzazione degli stessi (direttamente o attraverso una parte terza) e di interagire con la piattaforma allo scopo di sviluppare, ottimizzare e fornire raccomandazioni attraverso i servizi;
negoziare e analizzare la performance dei Servizi (direttamente o tramite una terza parte);
condurre test su come i visitatori interagiscono con i domini o le raccomandazioni per facilitare la manutenzione e l'ottimizzazione dei Servizi;
condurre test automatici A/B di diverse varianti della Piattaforma su un massimo del 15% (15%) del traffico degli editori;
indirizzare il traffico verso i domini proprietari inserendo il Publisher nella Rete di contenuti editoriali di Nativery, in modo da collegare o raccomandare il contenuto e i domini dell'Editore in qualsiasi piattaforma implementata su proprietà di editori di terze parti su cui Nativery ha il diritto di offrire raccomandazioni
acquistare la richiesta programmatica per conto dell'editore per fornire i servizi.
Nativery può utilizzare il nome e il logo dell'editore quando si riferiscono ai clienti di Nativery nei materiali di marketing di Nativery.
Nativery avrà, inoltre, il diritto di rilasciare conferenze stampa annunciando la propria partnership con l’Editore.
Tra le parti, Nativery detiene tutti i diritti relativi ai Servizi e alle Informazioni riservate di Nativery (come di seguito definiti), e l'editore detiene tutti i diritti relativi ai domini proprietari, al Contenuto dell'editore e alle Informazioni riservate dell'editore. Il publisher non è tenuto a fornire alcun feedbadk o suggerimento a Nativery, ma, nella misura in cui fornisce tali feedbadk o suggerimenti, l'Editore concede a Nativery e ai suoi affiliati un diritto non esclusivo, perpetuo, irrevocabile, esente da royalty, trasferibile, a livello mondiale e una licenza d'uso, riproduzione, divulgazione, sublicenza, distribuzione, modificazione e comunque di sfruttamento di tutti questi feedbadk e suggerimenti senza restrizioni. Tra le parti, ciascuna parte detiene tutti i dati raccolti da tale parte. Per quanto riguarda Nativery, tali dati possono includere, senza limitazioni: le informazioni raccolte dai Visitatori durante la visualizzazione dei suggerimenti (come comportamento di web o app, informazioni del browser o dati di cookie che possono essere letti o distribuiti da Nativery); Indirizzi IP; e informazioni sul dispositivo mobile, IDFA e ID annuncio Android (a seconda dei casi). Quanto precede deve inoltre includere qualsiasi rapporto creato, rispettato, analizzato o derivato da una Parte in relazione a tale visualizzazione. Le pratiche di raccolta dati di Nativery si riflettono nella sua politica sulla privacy, periodicamente revisionata per maggiormente adeguarsi alle modifiche legislative in tema di privacy e data collecting. Il Publisher si impegna altresì a modificare, quando necessario, la propria privacy.

4 - USO DELLA PIATTAFORMA

Durante la vigenza del Contratto, la Piattaforma sarà, come minimo, visualizzata su tutte le pagine dei domini proprietari indicati nell’allegato A e mantenuta nella stessa posizione e accanto agli stessi elementi della pagina, come concordato di comune accordo tra le Parti.
L'editore includerà una pubblicità chiara e ben visibile insieme a un'attribuzione ipertestuale a Nativery in una forma che è stata fornita da Nativery o approvata da Nativery.
L'editore non implementerà la Piattaforma su alcun dominio che contenga materiale o contenuto che sia o possa ragionevolmente essere considerato illegale o in violazione di qualsiasi legge applicabile (incluso, ma non limitato a: contenuti che violano un copyright di terzi, pornografici, sacrilegi, promozionali di droghe e strumenti correlati alle droghe, correlati al gioco d'azzardo (a meno che non siano legali nella posizione offerta), falsi o ingannevoli, diffamatori, invasivi per la privacy, violenti, minacciosi, discriminatori (razziale, etnico o altro), in violazione di fiducia o qualsiasi altro diritto di terze parti, o laddove siano necessarie autorizzazioni, approvazioni, consensi o licenze). Il publisher non implementerà la piattaforma su qualsiasi dominio proprietario che contenga materiale progettato per promuovere l'odio di qualsiasi gruppo sociale basato su, ma non limitato a, etnia, razza, religione, orientamento sessuale, genere o transgender, o progettato per molestare qualsiasi individuo. Nativery si riserva il diritto di rimuovere i Servizi da qualsiasi pagina che ritenga, a sua esclusiva discrezione, violare quanto sopra.
La piattaforma non verrà utilizzata su proprietà indirizzate a visitatori di età inferiore ai sedici anni (16) e il Publisher non abiliterà la fornitura di alcuna informazione a Nativery da un utente che si sia identificato come di età inferiore a sedici anni o che l’editore sappia avere meno di tale età (ad esempio attraverso l'uso di una funzionalità di age-gating).
L'editore non può e non deve:
decodificare, decompilare o disassemblare i Servizi, senza alcuna limitazione;
copiare, modificare o adattare i Servizi;
modificare, cambiare, editare, emendare, troncare, alterare, scavalcare, bypassare o riordinare qualsiasi aspetto dei Servizi;
posizionare la piattaforma in un iFrame o in un contenitore;
aggiungere il proprio codice alla piattaforma;
noleggiare, affittare, sublicenziare, vendere, cedere, prestare o altrimenti trasferire i Servizi o utilizzare i Servizi in un modo che minacci l'integrità, le prestazioni o la disponibilità dei Servizi;
copiare, eseguire la scansione, indicizzare, memorizzare nella cache o archiviare qualsiasi informazione derivata dai Servizi;
tentare di accedere o utilizzare i Servizi senza autorizzazione, inclusi, senza limitazioni, qualsiasi tentativo di accedere ai conti di altri clienti di Nativery o di estrarre dati da Nativery a scopi commerciali;
generare click sui consigli o generare pagine di suggerimenti (come definiti di seguito) attraverso qualsiasi mezzo automatizzato, ingannevole, fraudolento, incentivato o altro che sia progettato per generare click o pagine di suggerimenti che non siano legate alle azioni dei visitatori ed al loro desiderio di interagire con il contenuto che appare nei domini proprietari;
intraprendere alcuna azione o pratica che denigri o svaluti Nativery, i suoi affiliati o i Servizi;
utilizzare o autorizzare l'uso dei Servizi su qualsiasi sito Web o applicazione mobile che non sia elencata come dominio proprietario nel presente documento (All. A), salvo quanto espressamente consentito per iscritto da Nativery. Nel caso in cui l'editore lo faccia, Nativery può, a sua discrezione, negare o recuperare i pagamenti relativi a tali siti Web o applicazioni mobili non autorizzati.
L'editore qualificherà Nativery come venditore autorizzato dello spazio pubblicitario del Publisher aggiungendo il codice ads.txt designato da Nativery al file ads.txt sul dominio principale del Publisher. Il codice ads.txt verrà fornito all'editore al momento dell'implementazione della piattaforma. Nativery si riserva il diritto di richiedere periodicamente l'aggiornamento del Codice Ads.txt sui domini proprietari e l'editore si impegna a soddisfare ragionevolmente tale richiesta da parte di Nativery. In caso di risoluzione, sarà obbligo dell'editore rimuovere eventuali pixel, tag o script forniti da Nativery. Nativery non avrà alcuna responsabilità correlata o derivante dall'incapacità dell'editore di farlo.

5 - COMPENSO

Durante il Termine, al Partner verrà corrisposta la percentuale di entrate lorde rettificate indicate nel Contratto di pubblicazione, con le modalità indicate nello stesso. A scanso di equivoci, le Entrate sono al netto, tra l'altro, delle commissioni per servizi di dati di terze parti integrate nella piattaforma di Nativery, di click / impressioni non validi e di sconti / rimborsi di inserzionisti e agenzie.
Il partner deve prontamente fornire i moduli fiscali compilati e precisi e tutti gli altri materiali analoghi richiesti da Nativery. Nonostante quanto stabilito nel presente Accordo, Nativery può trattenere i pagamenti dovuti al Partner, senza che si applichino penali per i ritardi, fino a quando XXXXX non abbia ricevuto i moduli fiscali del Partner. Nativery potrà dedurre eventuali ritenute d’acconto applicabili a carico di Nativery dai pagamenti dovuti alla collaborazione con Nativery come previsto dalla legge. Tutti i pagamenti al Partner saranno soggetti a ritenuta per imposte sul reddito e detrazioni analoghe, come richiesto dalla legge applicabile.
Per garantire un pagamento adeguato, il Partner è responsabile della notifica a Nativery di accurate informazioni di contatto e di pagamento. Il partner è anche responsabile per eventuali addebiti relativi alla propria banca. Se l'importo dovuto al Partner è inferiore a € 100, l'importo dovuto verrà accumulato fino al mese solare in cui il saldo dei pagamenti dovuti al Partner supererà i 100 €. Qualsiasi controversia relativa al pagamento da parte di Nativery deve essere presentata a Nativery per iscritto entro trenta (30) giorni dalla data di spedizione o dalla data di trasferimento del bonifico di tale pagamento o sarà considerata come rinunciata.
Nativery può ritirare, addebitare o accreditare i pagamenti al Partner, se ritiene, a sua esclusiva discrezione, che le prestazioni ad essi correlate siano di natura fraudolenta o illecita o se Nativery sia stato addebitato o accreditato dall'inserzionista. L'attività non valida è determinata da Nativery in tutti i casi e può includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: click o impressioni non valide dei registri dell'inserzionista generati da qualsiasi persona, bot, programma automatizzato o dispositivo simile, compresi eventuali clic / impressioni originati dagli indirizzi IP o computer del Partner sotto il controllo del Partner; click / impressioni sollecitate o generate dal pagamento di denaro, false dichiarazioni o richieste per gli Utenti finali di cliccare o intraprendere altre azioni; click / impressioni mescolate con una quantità significativa dell'attività ut supra descritta.
Fatti salvi ulteriori diritti, Nativery può trattenere e compensare qualsiasi pagamento dovuto al Partner ai sensi del Contratto contro qualsiasi commissione che il Partner deve a Nativery ai sensi del Contratto o di qualsiasi altro accordo, e / o richiedere al Partner di rimborsare Nativery entro trenta (30) giorni dall'eventuale fattura, qualsiasi importo Nativery potrebbe aver pagato in eccesso al Partner in periodi precedenti.
Una volta che Nativery abbia effettuato il pagamento in base alle informazioni di pagamento fornite dall'Editore, Nativery è sollevata dai suoi obblighi.

6 - ESCLUSIVA

Nativery sarà l'unico fornitore di servizi all'Editore durante il Termine. Di conseguenza, il Publisher non ingaggerà nessuna parte terza, inclusi, a titolo esemplificativo, i concorrenti di Nativery o le loro affiliate (inclusi, senza limitazioni, Taboola, AdBiade, BroadSpring, Connatix, Content.Ad, ContentClick, Crowdignite, Dianomi, Digiteka, Eamify, Facebook Audience Network, Google Content Raccomandations, Gravity, Inform, Ligatus, Media.net, MGID, Native, Outbrain, Plista, Polar, RevContent, Sharethrough, SpotiM, Teads, Tout, TripleLift, Virool, Vuble, Yahoo Gemini, YieldMo, ZergNet e Zinc da Zedo) per fare Raccomandazioni, riprodurre pubblicità video o fornire un servizio di raccomandazione di contenuti che sia simile ai Servizi su qualsiasi dominio proprietario o gestito dall'Editore. Il publisher riconosce che le restrizioni stabilite nel presente articolo 5 sono essenziali per l'attività di Nativery e che qualsiasi violazione della suddetta clausola di esclusiva causerà danni irreparabili a Nativery che genereranno il diritto al risarcimento del danno. L’editore, fatti salvi tutti i diritti, accetta, in caso di violazione di quanto sopra, di pagare a Nativery, a titolo di risarcimento del danno, un importo uguale agli introiti lordi mensili rettificati di Nativery realizzati dall'editore per le proprietà a cui è stata applicata la violazione per i tre (3) mesi immediatamente precedenti in aggiunta all’importo relativo ai mesi rimanenti nel Termine corrente al momento della violazione. Tale ammontare è stato convenuto tra le parti, poiché i danni effettivi che si possono verificare in caso di violazione dell’esclusiva sono incerti e difficili da quantificare e l'importo sopra indicato è ritenuto dalle parti ragionevole.

7 - PRIVACY

Nativery e i Partner devono conservare e visualizzare sui rispettivi siti Web una Privacy Policy facilmente accessibile e conforme a tutte le leggi applicabili e che rivela l'utilizzo o meno di tecnologie di terze parti per raccogliere e utilizzare i dati in relazione ai siti del Publisher. L'informativa sulla privacy di Nativery è disponibile all'indirizzo http://www.nativery.com/privacy.
L’Editore dovrà implementare i propri sistemi in conformità con tutte le ragionevoli istruzioni di Nativery per consentire a Nativery di conformarsi alle leggi sulla protezione dei dati applicabili. Il Partner riconosce e accetta che è sua responsabilità assicurare che l'uso della Tecnologia da parte sua sia conforme a tutta la legislazione sulla protezione dei dati ad esso applicabile (incluso, in particolare, ma non limitatamente a, in relazione al posizionamento e all'uso di cookie di terzi). Inoltre, le parti forniranno agli utenti finali le informazioni utili all’esercizio dei propri diritti ed in particolare al meccanismo di l'opt-out sia relativo all’Editore che direttamente di Nativery, attraverso l'informativa sulla privacy di Nativery. Se un utente finale ha disattivato la pubblicità comportamentale tramite uno dei domini proprietari del Publisher, il partner non deve passare, neanche per errore, l'ID inserzionista di tale utente finale o altro meccanismo di identificazione a Nativery.
Nativery riconosce che l'editore è un Responsabile del Trattamento dei dati personali relativi ai suoi visitatori. L'editore riconosce che Nativery sarà un Responsabile indipendente del Trattamento dei dati personali dei visitatori al fine di fornire i propri servizi.
Ciascuna Parte, in qualità di Responsabile del Trattamento dei Dati personali dei visitatori, si impegna a rispettare le proprie responsabilità ai sensi della normativa privacy applicabile. In particolare, ciascuna Parte processerà i Dati personali dei visitatori solo per scopi che sono stati correttamente notificati ai Visitatori e garantirà che il trattamento abbia una base legale per l'elaborazione dei Dati personali dei visitatori coerente con i requisiti delle leggi sulla privacy applicabili e che tutti i consensi necessari siano stati ottenuti dai visitatori.
Ciascuna Parte dovrà, in ogni momento durante il Termine, rispettare le rispettive politiche sulla privacy e i cookies. Ciascuna Parte si assicurerà che il suo sito (e quanto all'Editore, ogni dominio proprietario) includa le policy sulla privacy e sui cookies, facilmente reperibili, che descrivano in modo giuridicamente sufficiente quali sono i Dati Personali che vengono raccolti, come vengono utilizzati e condivisi e come gli utenti possono procedere alla revoca del consenso e/o accedere alle informazioni relative ai proprio dati in possesso di Nativery o del Publisher, in accordo con la normativa privacy vigente.
Ciascuna parte, inoltre, dovrà implementare le proprie misure tecnico-organizzative per proteggere i dati personali degli utenti da perdite accidentali o distruzione illegittima, perdita, alterazione ed accesso illegale, coerentemente con i requisiti della normativa privacy applicabile (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e Regolamento UE 2016/679).
In caso di controlli, lamentele o comunicazioni da parte di un utente, organo di controllo o parte terza riguardanti la gestione dei dati in connessione ai Servizi, ciascuna delle parti informerà immediatamente l’altra e coopererà, in buona fede e ragionevolmente, per soddisfare la richiesta ricevuta.
Nessuna delle parti processerà (o autorizzerà a processare) i dati personali relativi ad utenti localizzati nell’Unione Europea al di fuori del territorio dell’Unione stessa, a meno che non applichi prima le opportune garanzie coerenti con i requisiti della normativa comunitaria sulla privacy per consentire che tale trattamento si verifichi legalmente al di fuori dello Spazio economico europeo.

8 - GARANZIE DELLE PARTI E INDENNIZZO

Ciascuna delle parti dichiara e garantisce all'altra di:
avere tutto il diritto, il potere e l'autorità necessari per stipulare il Contratto ed adempiere ai propri obblighi in base ad esso;
impegnarsi a rispettare tutte le leggi, i regolamenti e gli ordini applicabili nella sua esecuzione del Contratto.
Nativery garantisce che la Tecnologia, come fornita e resa disponibile da Nativery e implementata dal Partner in conformità con il Contratto, non violerà alcun diritto di proprietà intellettuale di parti terze.
L’Editore dichiara e garantisce che i siti partner non contengono e non conterranno alcun contenuto che:
sia illegale;
violi qualsiasi diritto di proprietà intellettuale di terze parti;
sia osceno, diffamatorio, calunnioso, diffamatorio o violi il diritto di pubblicità, privacy o personalità di qualsiasi persona;
che contenga consapevolmente un travisamento di fatto o inesattezza fattuale.
Nulla nel Contratto deve essere interpretato come una promessa di alcun tipo di volume minimo di traffico, clic, impressioni o utilizzo o qualsiasi altro impegno di Nativery al Publisher.
Ad eccezione di quanto espressamente previsto nel Contratto, nessuna delle parti rilascia alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita in relazione all'Accordo, ai Siti dei Partner, alla Tecnologia, a qualsiasi Contenuto reso disponibile da Nativery tramite la Tecnologia o qualsiasi altra questione (inclusi eventuali termini impliciti in relazione a qualità o idoneità per qualsiasi scopo, qualsiasi garanzia di disponibilità o prestazioni ininterrotte o prive di errori, eventuali garanzie derivanti da qualsiasi corso di prestazioni o di negoziazione).
Nativery non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito a qualsiasi contenuto accessibile tramite la Tecnologia e non sarà responsabile per il contenuto, l'accuratezza, la violazione della proprietà intellettuale, la legalità o la decenza dei Contenuti forniti attraverso la Tecnologia o per l'affidamento del Partner a uno dei precedenti.
Ciascuna parte (la "Parte indennizzante") indennizzerà, difenderà e terrà indenne l'altra parte e i suoi affiliati e ciascuna delle sue e loro rispettive affiliate, direttori, funzionari, azionisti, membri, rappresentanti autorizzati, dipendenti e agenti (collettivamente , la "Parte indennizzata") da e contro qualsiasi pretesa, perdita, responsabilità, danno, costo, liquidazione e altre spese (comprese le spese legali ragionevoli) derivanti da rivendicazioni di terzi (collettivamente, "Reclami") causate da qualsiasi violazione o presunta violazione delle dichiarazioni, garanzie e obblighi dell'accordo da parte della parte indennizzante. La parte indennizzata notificherà tempestivamente alla parte indennizzante qualsiasi reclamo, a condizione, tuttavia, che qualsiasi ritardo nel fornire tale notifica non sollevi la parte indennizzante di alcuno dei suoi obblighi, eccetto nella misura in cui la parte indennizzante sia effettivamente pregiudicata da tale ritardo. La parte indennizzata ha il diritto di partecipare alla difesa e alla risoluzione della controversia con un avvocato di sua scelta e a proprie spese, fatto salvo il controllo della parte indennizzante.

9 - LIMITAZIONE ED ESCLUSIONE DI RESPONSABILITA’

Il presente articolo prevale su ogni altra previsione contenuta nel presente Contratto e stabilisce l'intera Responsabilità (come di seguito definita) di Nativery, e i rimedi esclusivi dell'editore, in relazione alle prestazioni, alla mancata prestazione, alla pretesa prestazione, al ritardo nella prestazione o all’inadempimento del presente Accordo, del Servizio o di qualsiasi servizio in relazione al presente Accordo.
Le parti non possono escludere o limitare la propria Responsabilità qualora la stessa derivi da frode o da violazioni di obblighi di legge che causino morte o lesioni personali agli affiliati, funzionari, azionisti, membri, rappresentanti autorizzati, dipendenti e agenti, nonché qualsiasi altra responsabilità che derivi da obblighi di legge non derogabili dall’autonomia privata.
Fatto salvo quanto sopra riportato, Nativery non avrà alcuna responsabilità in relazione a perdite indirette o consequenziali, danni, costi o spese, perdita di contratti, perdita di uso di denaro, perdita di risparmi anticipati; perdita di entrate; perdita di reputazione; perdita di affari, perdita di tempo operativo, perdita di opportunità o perdita, danneggiamento o corruzione di dati; e ciò indipendentemente dal fatto che tali perdite siano ragionevolmente prevedibili o che la Parte o i suoi agenti siano stati informati della possibilità che l'altra Parte incorresse in tali perdite.
Fatti salvi gli obblighi di legge, la responsabilità totale aggregata di Nativery in relazione ad un reclamo ai sensi del presente Accordo o del Servizio è limitata al maggiore tra: € 10.000 o al 110% delle somme totali pagate o altre somme dovute, in forma aggregata, da Nativery all’ editore ai sensi del presente Accordo nel periodo di 3 (3) mesi precedenti all'ultimo evento che ha dato origine a tale reclamo. La limitazione della Responsabilità ai sensi del presente articolo ha effetto sia in relazione a qualsiasi responsabilità espressamente prevista dal presente Accordo, sia a qualsivoglia responsabilità derivante dall'invalidità o inapplicabilità di qualsiasi parte del presente Accordo.
Nessuna delle parti sarà responsabile, ai sensi del presente accordo, per qualsiasi errore o ritardo nelle proprie prestazioni dovuto a cause non imputabili ad essa e al di fuori del suo ragionevole controllo, incluse, ma non limitate a, controversie di lavoro, scioperi, qualsiasi divieto, ammonimento, incoraggiamento o restrizione da parte di qualsiasi governo o altra autorità legale che incide sul presente Accordo e non è in vigore alla data del presente Accordo, guasti di Internet, carenze o impossibilità di ottenere energia, materie prime o forniture, guerra, terrorismo, sommosse o disastri naturali.
Ai fini del presente Accordo per "Responsabilità" si intende responsabilità in o per violazione del contratto, violazione di doveri, falsa dichiarazione, restituzione o qualsiasi altra causa di azione di qualsiasi tipo relativa o derivante dal presente Accordo, inclusa, senza limitazione, responsabilità espressamente prevista dal presente Accordo o derivante dalla invalidità o inapplicabilità di qualsiasi parte del presente Accordo (e ai fini della presente definizione, tutti i riferimenti a "questo Accordo" saranno considerati inclusi in qualsiasi contratto collaterale); e per "Violazione di doveri" si intende la violazione di qualsiasi obbligo derivante dai termini del contratto.

10 - RISERVATEZZA

Ciascuna parte (la "Parte ricevente") riconosce che avrà accesso a determinate informazioni e materiali, inclusi nei termini dell'accordo, relativi all'attività, alla tecnologia, ai prodotti e ai servizi dell'altra parte (la "Parte divulgante") che sono, o ragionevolmente dovrebbe essere, considerati, date le circostanze della divulgazione, confidenziali ("Informazioni riservate"). Le Informazioni Riservate non includeranno le informazioni note alla Parte Ricevente prima della divulgazione da parte della Parte divulgante, le informazioni sviluppate in modo indipendente dalla Parte Ricevente senza riferimento alle Informazioni Riservate della Parte che Rivela, le informazioni che sono o diventano pubblicamente note senza colpa della Parte Ricevente e le informazioni comunicate alla Parte Ricevente da una terza parte senza violare alcun obbligo di riservatezza. Salvo quanto consentito di seguito, la Parte Ricevente non utilizzerà alcuna Informazione Riservata per il proprio account o l'account di terzi, e non divulgherà alcuna Informazione Riservata a terzi diversi dai suoi amministratori, dipendenti, contraenti, consulenti, investitori o potenziali investitori che abbiano necessità di sapere e che abbiano accettato di non utilizzare e di mantenere la confidenzialità delle Informazioni Riservate coerenti con l’Accordo. La Parte Ricevente restituirà o distruggerà prontamente le Informazioni Riservate a richiesta scritta della Parte Divulgante. Nonostante quanto sopra, la Parte Ricevente può divulgare Informazioni riservate nella misura richiesta dalla legge o dalle autorità giudiziarie, a condizione che la Parte Ricevente fornisca tempestiva comunicazione di qualsiasi divulgazione richiesta alla Parte divulgante e fornisca ragionevole cooperazione con qualsiasi tentativo da parte della Parte divulgante di contestare o limitare la portata di tale divulgazione.

11 - CLAUSOLE FINALI

Qualsiasi rinuncia, modifica o emendamento di qualsiasi disposizione del presente Accordo potrà essere efficace solo se prevista per iscritto e firmata da un rappresentante debitamente autorizzato di ciascuna Parte o presentata da Nativery per via elettronica tramite la Piattaforma o in altro modo e accettata dall'Editore attraverso un clic su "Accetto" o altro termine similare. Se una qualsiasi clausola del presente Contratto dovesse essere resa nulla o inapplicabile da qualsiasi Tribunale della giurisdizione competente, le restanti disposizioni del presente Accordo saranno comunque vincolanti per le Parti con lo stesso effetto comportando tale decisione giudiziaria lo stesso effetto di una modifica al contratto. Gli articoli 3, 6, 9, 10 e 11 di questi Termini d’uso sopravvivranno alla risoluzione del presente Contratto. Chiunque non sia Parte del presente Accordo non acquisirà alcun diritto in base a quanto in esso stabilito e non avrà alcun diritto a beneficiare di alcuno dei termini contrattuali anche se quella persona abbia fatto affidamento su tale termine o abbia prestato ad una delle Parti il proprio assenso a tale termine. Ciascuna parte accetta che il presente accordo possa essere eseguito mediante firma elettronica. Le parti, pertanto, non potranno contestare l'autenticità o la validità del presente accordo sulla base del fatto che lo stesso sia stato firmato elettronicamente.